VDM Fideiusiioni

Fideiussioni

Fideiussioni

Nell’ambito della grande materia di cauzioni e fideiussioni, la fideiussione si determina come un vero e proprio contratto disciplinato dal nostro ordinamento con l’art. 1936 c.c. Una fideiussione si ha quando un soggetto che chiameremo “debitore” necessita di una garanzia di credito da parte di un altro soggetto che chiameremo “fideiussore” nei riguardi di un terzo attore che chiameremo “creditore”. 

Il fideiussore è colui che nella pratica risponderà al creditore nel caso in cui il debitore non adempisse ai suoi doveri. Per fare un esempio basico, un soggetto deve stipulare un contratto di affitto ed il proprietario della casa, per stare tranquillo, gli chiede una garanzia fideiussoria (ad esempio, la garanzia che il conduttore abbia la disponibilità economica per 10 mensilità). A questo punto il conduttore avrà bisogno di stipulare il contratto fideiussorio e potrà farlo con una banca o con un’assicurazione. Gli attori sono tre: il locatore che è il creditore, il conduttore che è il debitore e la banca o assicurazione che è il fideiussore. Rimanendo nell’esempio, la fideiussione entra in gioco quando il debitore-conduttore si troverà a non pagare l’affitto e sarà il fideiussore a rispondere economicamente per esso, questo perché il fideiussore ha acquisito, tramite il contratto, l’obbligo di subentrare alla mancanza del debitore. Parliamo in questo caso di contratto di locazione con fideiussione

In definitiva, il contratto di fideiussione serve a sostenere un debitore rafforzando allo stesso tempo la parte del creditore, infatti quest’ultimo può far leva sia sul debitore che sul garante. 

Il nostro codice civile consente diverse tipologie di fideiussioni: la fideiussione per concessione edilizia (o fideiussioni costruttore obbligatoria), per aprire un’agenzia viaggi, per ottenere il visto turistico. Vediamo come funzionano nel dettaglio. 

Fideiussione Agenzia Viaggi 

Forse non a tutti è noto, ma le persone che vogliano iniziare un business nel mondo dei viaggi aprendo un’agenzia di viaggi, devono necessariamente richiedere una fideiussione a favore della Provincia ove tale agenzia verrà aperta. La fideiussione per l’apertura di una agenzia viaggi è dunque obbligatoria e può essere rilasciata sia da un istituto bancario che assicurativo. La validità del contratto è legata alla durata dell’attività stessa, sarà dunque valida fintanto che l’agenzia è in attività. 

Fideiussione per concessione edilizia

Come per l’apertura delle agenzie viaggi, anche per poter operare nel settore edilizio è necessario richiedere la fideiussione. Le aziende edili che sono incaricate di costruire immobili ma anche centri commerciali, scuole, interi quartieri, per poter operare devono siglare una fideiussione in favore del Comune ove la costruzione verrà realizzata. Essa ha carattere obbligatorio e dunque vincolante. 

Oltre alla fideiussione, quando parliamo di aziende è possibile anche citare la cosiddetta assicurazione del credito. L’assicurazione dei crediti è una vera e propria copertura finanziaria che viene normalmente erogata da agenzie assicurative specializzate; essa si basa sulla valutazione aprioristica degli acquirenti da parte dell’assicuratore. L’assicuratore pertanto, valutando l’impresa, può decidere di assumersi il rischio di perdita per insolvenza o per mancato pagamento dei crediti, andando a coprire tale danno. La polizza in questo senso si compone di tre grandi aree: 

  1. prevenzione dell’insolvenza degli acquirenti
  2. gestione delle azioni bonarie o legali per recuperare il credito
  3. erogazione del risarcimento del danno in caso di insolvenza

In definitiva, assicurazioni del credito e fideiussione sono pertanto due importanti strumenti attraverso cui le imprese possono operare e realizzare le proprie idee imprenditoriali in modo più sereno ed accelerato.

Cosa sono le Fideiussioni

Affidati ad un Team di professionisti specializzati in fideiussioni.. Contattaci